La Fatturazione Elettronica: lo scenario per la Pubblica Amministrazione

La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto ministeriale 55 del 5 aprile ha reso obbligatoria l’emissione di fattura elettronica per tutte le amministrazioni pubbliche.

Tale decreto prevede l’obbligo di emissione,  trasmissione, ricezione e pagamento solamente di fatture elettroniche e ciò comporta che l’intero ciclo di fatturazione avvenga in modalità elettronica.

Le amministrazioni pubbliche, destinatarie della fattura, non possono accettare dai loro fornitori fatture emesse o  trasmesse in forma cartacea e non possono procedere al pagamento sino all’emissione del documento in forma elettronica.

I fornitori, oltre a gestire il loro ciclo di fatturazione in forma esclusivamente elettronica, devono successivamente effettuare la conservazione digitale  nel rispetto delle regole previste dal Codice dell’amministrazione digitale, dal decreto del ministero dell’economia e delle finanze, e dal DPCM 3 dicembre 2013.