11/11/2010 Ifin Sistemi nella commissione UNI SInCRO

La normativa in materia di conservazione sostitutiva, pur essendo esaustiva dal punto di vista legislativo, cela ancora limitazioni e lacune nella definizione di regole tecniche.

La deliberazione CNIPA 19 Febbraio 2004, n.11 individua accuratamente procedure e attori coinvolti nel processo di conservazione sostitutiva, ma non fornisce dettagli tecnici sulle modalità di rappresentazione dei dati e documenti oggetto di conservazione sostitutiva. Questo ha comportato la valutazione  soggettiva della norma, visti gli ampi margini d’interpretazione a cui si presta, dando origine ad una babele di soluzioni e formati differenti, lontani da qualsiasi prospettiva di interoperatibilità.

Da oltre un anno la commissione tecnica SInCRO di UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione), composta da CNIPA, Beni Culturali e operatori del settore,  tra cui Ifin Sistemi, si riunisce con lo scopo di individuare uno standard nazionale per la struttura dell’insieme dei dati a supporto del processo di conservazione sostitutiva.

Finalmente è stato pubblicato un documento tecnico che individua il file di chiusura o indice di conservazione, previsto dalla deliberazione CNIPA 11/2004. Gli operatori del settore grazie a questo standard e a questa procedura unificata, saranno favoriti nell’interoperabilità tra differenti sistemi di conservazione, garantendo un buon livello di qualità dei loro applicativi.

Ifin Sistemi, ha collaborato attivamente alla definizione dello standard, dimostrandosi un valido interlocutore di cui sono riconosciute e confermate negli anni professionalità e preparazione.  Perseguiamo il costante miglioramento delle nostre soluzioni tecnologiche, per offrire ai nostri clienti qualità e affidabilità.