18/07/2012 Spending Review: dematerializzare per ridurre i costi della spesa pubblica

Il risparmio passa anche attraverso la dematerializzazione.

Spending Review è l’argomento  del momento. Dopo il decreto varato dal Governo Monti pochi giorni fa, il dibattito si sta concentrando sulle scelte operate dal governo per ridurre i costi del settore pubblico (tagli alla sanità, riduzione dei trasferimenti agli enti locali e, soprattutto, esubero dei dipendenti pubblici).
Obiettivo, ridurre i tantissimi sprechi alla spesa della pubblica amministrazione.
Gli sprechi della PA potrebbero essere immediatamente eliminati, semplicemente rendendo immediata l’entrata in vigore del Codice dell’Amministrazione Digitale, che prevede l’utilizzo del documento informatico e della firma digitale eliminando i costi del cartaceo. Inoltre, non è da trascurare l’ingente risparmio ottenibile con la fatturazione elettronica con la quale  la PA risparmierebbe circa 3 miliardi di euro all’anno (secondo dati ABI).
Il quadro normativo stabile e gli innegabili vantaggi devono far percorrere senza indugi la strada della dematerializzazione.