25/02/2013 Contratti Pubblici: stipula del contratto con modalità elettronica

(ACPV) Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di lavori, servizi e forniture con l’emanazione della Determinazione 1/2013 recante “Indicazioni interpretative concernenti la forma dei contratti pubblici ai sensi dell’art. 11, comma 13 del Codice”, dispone che “il contratto è stipulato, a pena di nullità, con atto pubblico notarile informatico, ovvero, in modalità elettronica secondo le norme vigenti per ciascuna stazione appaltante, in forma pubblica amministrativa a cura dell’Ufficiale rogante dell’amministrazione aggiudicatrice o mediante scrittura privata”.

Approfondisci>>