28/11/2011 Obbligo PEC: niente sanzioni per i ritardatari

Fonte: Il Sole 24 Ore

La Circolare 224402 del 25 novembre dal Ministero dello Sviluppo Economico ha invitato le Camere di Commercio a non applicare la sanzione prevista per la mancata comunicazione dell’indirizzo PEC al Registro Imprese. La scadenza imposta dal Decreto Legge 185 al 29/11/2008 in realtà non è stata protratta, ma è stata comunque presa in considerazione la richiesta da parte dei gestori di posta elettronica certificata a causa dell’enorme mole di richieste di nuovi indirizzi PEC. Il termine ultimo di questa concessione è ancora da definirsi, nel frattempo è doveroso approfittare del tempo ancora disponibile per mettersi in regola.

Per attivare la PEC clicca qui