28/07/2010 DocPA si aggiorna

DocPA si adegua al nuovo algoritmo di firma SHA-256
Le direttive della Delibera CNIPA 21 maggio 2009, n. 45

 Padova, 28 Luglio 2010

A partire da settembre entreranno in vigore le nuove disposizioni in materia di firma digitale e marca temporale emanate dal CNIPA.

Il testo della deliberazione risulterà ai più oscuro e intricato. Tutto nasce da un algoritmo, lo SHA-1 uno dei più diffusi algoritmi di hashing al mondo, rivelatosi troppo debole e di conseguenza non adatto a garantire gli elevati livelli di sicurezza della firma digitale e della marca temporale.

Fortunatamente è stato individuato un suo sostituto, lo SHA- 256, e al contempo sono stati ridefiniti formato delle marche temporali e formato e semantica dei certificati di sottoscrizione.
Tutto ciò implica la sostituzione di tutte le librerie di firma e marca per tutte le applicazioni e l’implementazione di nuove funzioni di marca all’interno delle librerie e/o delle applicazioni.

Dal 1° settembre dovrà essere operativo l’adeguamento tecnologico alla Delibera 45/2009. Il mancato adattamento alla Delibera provoca la perdita di validità legale dei documenti prodotti e la non conformità dei documenti sottoscritti digitalmente.

Ifin Sistemi ha lavorato alacremente per adeguare il software DocPA alle nuove disposizioni e per garantire ai propri clienti un prodotto in linea con il quadro normativo vigente.

Actalis, Certification Authority con la quale Ifin Sistemi ha una stabile partnership in ambito di firma digitale e marcatura temporale, è stata tra le prime ad adeguarsi  alla normativa.

Ancora una volta Ifin Sistemi si dimostra attenta anche nella scelta dei propri partner per garantire servizi e soluzioni di alto livello.