Fatturazione Elettronica B2B: nuovo provvedimento attuativo

Il 28 ottobre 2016 è stato finalmente emanato dall’Agenzia delle Entrate il provvedimento attuativo riguardo la fatturazione elettronica B2B, definita nel DLgs. 127 del 5 agosto 2015.

Nel documento vengono altresì definiti anche i termini per poter procedere con la trasmissione telematica dei vari dati. Sono previste alcune agevolazioni per coloro che esercitano tale opzione, come la possibilità di usare il Sistema di Interscambio per poter scambiare con i propri clienti le fatture elettroniche, attuando così la trasmissione dei dati all’Agenzia, nonché la riduzione dei termini per l’accertamento.

L’opzione per la trasmissione telematica dei dati delle fatture è esercitata entro il 31 dicembre dell’anno precedente a quello di inizio della trasmissione dei dati, tramite i servizi on line dell’Agenzia delle Entrate. L’opzione ha effetto per l’anno solare in cui ha inizio la trasmissione dei dati e per i quattro anni solari successivi ad esso; se non revocata, essa si estende di quinquennio in quinquennio. Per i soggetti che iniziano l’attività in corso d’anno e che intendono esercitarla sin dal primo giorno di attività, l’opzione ha effetto dall’anno solare in cui è esercitata.

A completare il provvedimento, l’Agenzia delle Entrate ha emanato anche degli allegati che definiscono   le modalità di consultazione dei dati e di trasmissione delle fatture nonché le specifiche tecniche dei dati della fattura, tutti consultabili sul sito dell’Agenzia delle Entrate.