Pubblicati da ifinadmin

24/09/2012 Il referto con firma digitale deve essere sottoposto ad un procedimento di conservazione sostitutiva

L’utilizzo della firma digitale sui referti richiede la conservazione sostitutiva. E’ questa una conseguenza del quadro normativo e tecnologico ad oggi vigente in Italia. Esiste un caso particolare di documenti informatici, per i quali è imprescindibile la conservazione sostitutiva, non solo per l’archiviazione permanente, ma anche per preservare il valore legale degli stessi: si tratta […]