Ifin Sistemi è nodo PEPPOL Accreditato

Ifin Sistemi è diventato nodo PEPPOL Accreditato, sia come Access Point (AP) che come Service Metadata Publisher (SMP).
Attualmente, questa scelta si rivela strategica per quanto riguarda l’invio e la ricezione di ordini via NSO, ma in futuro sarà fondamentale per la gestione della Fatturazione Elettronica Europea, le cui specifiche 2.0 sono state rilasciate il 27 maggio 2021.
Ifin Sistemi propone, come di consueto, l’utilizzo del nodo PEPPOL sia in modalità SaaS per le PMI che hanno la sola necessità di accedere alla rete PEPPOL, sia on-premise per le aziende che scelgono di intraprendere la strada dell’accreditamento, supportandole anche nel processo di accreditamento stesso.

Perchè serve il nodo Peppol?

Prima di tutto perchè senza access point Peppol non è possibile accedere alla rete Peppol, fondamentale per la gestione delle ordinazione elettroniche tramite NSO.

La vera utilità dell’access point Peppol

L’access point è utilizzato sia per trasmettere i documenti che per riceverli. Esso comunica infatti con i servizi di Peppol (SML – Service Metadata Locator e SMP) per capire se il mittente sia effettivamente registrato all’interno della rete e per individuare il corretto destinatario e, a quel punto, l’infrastruttura comunica con l’access point del destinatario e trasmette i dati del documento. L’access point poi si occupa di trasmetterlo al sistema aziendale, il file viene reso leggibile e archiviabile.

Qual è il ruolo del provider dell’access point Peppol?

Un provider con esperienza, sempre aggiornato sulle novità normative, con a disposizione un team di consulenza, capace di suggerire strade innovative ai suoi clienti, per portarlo nella strada corretta della digitalizzazione aziendale è da preferire a fornitori slegati dal business aziendale.
Valutare un provider che offra anche soluzioni di fatturazione e ordinazione elettronica e relativa conservazione a norma è utile per ottimizzare i costi rivolgendosi a un’unica azienda si potranno avere tutti i servizi necessari.
Non solo. Utile controllare che si tratti di un provider all’avanguardia, aggiornato sulle ultime novità normative, che sia capace di accompagnare il cliente in una “crescita” nella propria digitalizzazione e di fornire sempre soluzioni compliant. Un partner per il domani, con cui affrontare ogni nuovo obbligo o regola introdotta dal legislatore.
https://peppol.eu/who-is-who/peppol-certified-aps/