Comunicato Stampa

logo TrustedChainTrustedChain®, la prima piattaforma Blockchain privata

che offre elevata affidabilità , sicurezza e privacy dei dati

Utilizzando i Trust Service Provider come nodi della rete,
il sistema creato da Ifin Sistemi abilita tutti i vantaggi della Blockchain
anche per ambiti di applicazione molto sensibili a sicurezza e riservatezza

Milano, 23 maggio 2017Ifin Sistemi, azienda italiana che opera nella gestione documentale, partner tecnologico dei Trust Service Provider (TSP), ha presentato oggi TRUSTEDCHAIN®, la prima Blockchain privata per servizi in alta affidabilità. La piattaforma, unica nel suo genere, costituisce un passo avanti nello sviluppo della tecnologia Blockchain e nella sua adozione in settori particolarmente sensibili al trattamento dei dati e delle informazioni.

Infatti, per quanto la tecnologia Blockchain sia oggi ampiamente considerata uno strumento destinato ad avere un forte impatto sulla Data Economy, le reti aperte che la contraddistinguono sono viste con diffidenza dalle organizzazioni che necessitano di un alto grado di sicurezza e riservatezza per poter operare. TrustedChain risolve il problema creando un network i cui nodi sono composti dai Trust Service Provider, il che rende la rete affidabile by design, rispettando le esigenze di privacy e sicurezza anche degli operatori più sensibili e garantendo affidabilità nel lungo periodo.

I Trust Service Provider, definiti dal Regolamento UE 910/2014 eIDAS, sono aziende altamente qualificate e riconosciute dalle autorità di vigilanza europee, che forniscono servizi digitali fiduciari al settore pubblico e privato. Tali aziende devono garantire altissimi livelli di sicurezza e affidabilità per poter ottenere l’abilitazione e sono quindi soggette a severe verifiche di conformità. Una rete Blockchain che ammetta solo TSP come nodi validatori delle transazioni è, per definizione, altamente sicura e conforme alle normative, sia a quelle vigenti che a quelle che prevedibilmente verranno emesse in futuro. A oggi, hanno già confermato la loro adesione al network TrustedChain® i TSP Corvallis DM, CSE, Gestione Archivi e Plurima, partner del progetto lanciato da Ifin Sistemi. Grazie all’impegno di queste organizzazioni garantite e altamente qualificate, le potenzialità della tecnologia Blockchain diventano disponibili per numerosi utilizzi in diversi settori:

  • Pubblica Amministrazione. è possibile conservare e gestire i registri pubblici digitali in modo sicuro e decentralizzato: i protocolli algoritmici proteggono i dati da eventuali alterazioni volontarie o accidentali. È inoltre possibile gestire le identità digitali senza rischi per la privacy e amministrare in modo efficiente e sicuro sistemi di riscossione delle imposte o di assegnazione e tracciatura di fondi. TrustedChain offre inoltre una buona interoperabilità tra diversi registri distribuiti e network creati a uso esclusivo delle Pubbliche Amministrazioni. La rete consente infine di analizzare e incrociare grandi moli di dati nel pieno rispetto della riservatezza dei cittadini, con importanti ricadute positive per la governance pubblica.
  • Settore Bancario e Finanziario. In questi contesti, dove la Blockchain è già una realtà affermata, è possibile ricorrere a un network privato che garantisce sicurezza e affidabilità maggiori, a partire da gestione e conservazione dei dati. I protocolli algoritmici offrono vantaggi anche per il data sharing: permettono infatti la condivisione dei dati anche tra operatori che non si conoscono, rendendo possibile lo sviluppo di nuovi modelli di business, fondati sulla collaborazione, senza che questo comprometta la confidenzialità delle informazioni o la competitività delle aziende coinvolte. La rete abilita anche l’attivazione di smart contract e rende più efficienti tutte le attività di data analysis.
  • Settore Sanitario. Esistono importanti applicazioni che possono avere un impatto positivo sia sulle attività di tipo logistico e amministrativo che su quelle di natura strettamente medica. È possibile per esempio raccogliere e conservare dati clinici e gestire la verifica dell’identità dei pazienti in totale sicurezza. I dati possono inoltre essere utilizzati a supporto di attività di ricerca medica, per diagnosticare patologie o, in alcuni casi, persino per prevederne l’insorgenza. Il tutto nel pieno rispetto della privacy dei pazienti.
  • Settore Industriale. In questo ambito, TrustedChain rende possibile lo scambio di dati tra aziende, anche concorrenti, stimolando l’innovazione e creando nuove opportunità di business. I partecipanti del sistema possono scegliere quali dati condividere, il che consente alle aziende di cogliere i vantaggi del data sharing pur tutelando la propria posizione competitiva. Il sistema distribuito di intelligenza artificiale di TrustedChain può inoltre sostenere le fasi decisionali dei processi industriali attraverso l’analisi dei dati in maniera sia reattiva che proattiva, evidenziando rischi e pericoli, reali o potenziali.

Da tempo si dice che la Blockchain sarà la prossima grande rivoluzione, che avrà un impatto inimmaginabile sul nostro futuro. Ora questa rivoluzione è arrivata; non è più un futuro vago e fumoso, ma un’opportunità presente e concreta che ogni organizzazione, pubblica o privata che sia, può cogliere in totale sicurezza”, ha affermato Giovanni Maria Martingano, Amministratore Delegato di Ifin Sistemi. “Le potenzialità delle reti Blockchain private sono innumerevoli: la piattaforma TrustedChain costituisce la base solida e affidabile sulla quale i TSP possono creare applicazioni a valore, andando a soddisfare le necessità della propria clientela in moltissimi settori specifici”.

###

Contatti stampa:

Ifin Sistemi

Luisa Vassallo

Responsabile Marketing & Communication

luisa.vassallo@ifin.it

049 5001697